Chissà che cosa arriverà il prossimo anno

“ È sempre più difficile, – ci dice Gianfranco Torelli - ne parlavo con mio padre che ha 75 anni e diceva che 50 anni fa era più facile coltivare la vite, quando non c’erano tutte una serie di malattie che sono arrivate oggi. 50 anni fa era molto più facile arrivare con una vigna... Continue Reading →

Il caffè Trinci per Agrispesa

“Mio padre ha iniziato nel 1939 a Firenze l'attività di torrefazione – ci racconta Andrea Trinci di Cascina di Butti (PI) - e poi si è trasferito a Pistoia negli anni '50 e io lo ho affiancato più o meno negli anni '70 quando avevo 15 anni. Mio padre una volta mi raccontò che a... Continue Reading →

I pan perdü

“I pan perdü – ci spiega Marta - sono quei pezzi di terra così lontani del paese che vengono chiamati così, pan perdü. Ce ne sono diversi a Sambuco. Era talmente tanta la fatica andare in quei posti che praticamente era “pane perso”. Questo è il significato. Quando abbiamo dato i nomi ai formaggi erano... Continue Reading →

Bio non basta

“La nostra scelta del biologico – ci dice Graziano - continua proprio anche per conservare la biodiversità. Delle norme biologiche iniziali noi ne facciamo un’essenza, quindi noi produciamo l’unica forma giornaliera di Parmigiano reggiano con latte biologico di vacca bianca modenese. La biodiversità si salva solo insieme a chi consuma, utilizza e acquista i prodotti,... Continue Reading →

Il cuore del lavoro è la pasta madre

“La mia avventura è cominciata nell'85 - ci racconta Roberto - quando sono diventato vegetariano e ho eliminato anche quelle poche medicine che prendevo, nel senso che se mi ammalavo un inverno ho provato a lasciare che la febbre andasse via da sola e ho visto che poi stavo bene e da quel momento lì... Continue Reading →

Abbiamo ripreso con quello che c’è

“ Purtroppo l’8 settembre – ci dice Jole - abbiamo avuto una terribile grandinata. Adesso abbiamo il sedano rapa, le barbabietole, il cavolo rapa, i porri. Togliamo un po' per volta. È roba che è sotto terra e che non ha patito molto. I cavoli son come possono, dipende dai prodotti, dallo stato di maturazione... Continue Reading →

Non usiamo mai alcun tipo di trattamento

"Annata produttivamente pessima per pomodori e patate - dice Patrizia. Ottima per cipolle: i nostri terreni sono particolarmente favorevoli alla coltivazione delle liliacee. Annata media per il resto. Buona per fragole e mirtilli. Diventa sempre più difficile ottenere un bio come lo intendiamo noi: assolutamente pulito e che non corregge ciò che la natura fa,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito