Miele di ciliegio selvatico

“L’annata nell’insieme è andata male – ci racconta Daniela – penso sia stata l’annata peggiore di tutte. Già gli altri anni non erano andati bene ma questo è stato il peggiore: non si è prodotto niente di acacia. Non è stato un buon raccolto un po’ per il tempo non tanto clemente – ha anche grandinato – e quindi nell’insieme diciamo che come produzione è stata relativamente bassa. I cambiamenti climatici, l’inquinamento ambientale sommati insieme ad altri fattori si creano delle condizioni negative e le api ne risentano parecchio. Lo scenario non è bellissimo, non per essere pessimisti, ma ci sono tante cose che non vanno. Durante il periodo dell’acacia, quest’anno, abbiamo dovuto nutrire le api con del miele perché non raccoglievamo nulla e abbiamo dovuto fronteggiare noi con del nutrimento. Ci sono stati apicoltori che hanno avuto delle perdite, delle morie di api per fame: non sono riusciti a fare il giro di tutti gli alveari e quando sono arrivati hanno trovato tanti alveari morti. Per questo il miele di acacia che si trova quest’anno è in buona parte di provenienza estera. Qui in Italia qualcosina si è prodotto ma poco, perché in generale si è fatto praticamente nulla in diverse zone di Italia. Per quanto riguarda il nostro Miele di ciliegio, un po’ più rossiccio, ma liquido e trasparente come l’acacia, dobbiamo dire che sono stati pochi i ciliegi in produzione. Questo miele viene prodotto nel mese di aprile e in quel mese trovare una finestra di bel tempo è sempre difficile, siamo riusciti a produrre in qualche giorno che ha fatto bello pochissimi chili e infatti stiamo già terminando. Ha riscosso un notevole successo perché tante persone non l’avevano mai assaggiato e l’hanno trovato molto gustoso, buonissimo e sono rimasti tutti contenti. Noi anche, perché alla fine era la prima volta che abbiamo prodotto qualcosina di ciliegio. È da considerare che è ciliegio selvatico quindi è una soddisfazione in più perché la pianta selvatica dà di più rispetto a una pianta domestica”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: