Il cardo bianco

" Il cardo - ci spiega Fabrizio - è una pianta che viene piantata intorno a giugno, quindi viene seminata intorno a metà aprile. In realtà del cardo non esiste la varietà gobba e la varietà dritta, ma dipende tutto da come viene il processo di imbiancatura. Noi optiamo per l'imbiancatura dritta che è sicuramente... Continue Reading →

Adesso pensate che seminando un po' di fiori per le api, piccinine, gli si possa fare un buon servizio: no!

“Per noi che abbiamo cominciato a pensare - ci dice l'agronoma Isabella Dalla Ragione, responsabile dell'Associazione Archeologia arborea di Città di Castello - in maniera diversa molti anni fa, a pensare, a recuperare, ad essere attenti ad un'agricoltura diversa, in realtà, adesso che, a parole, viene pubblicizzato, anche questa cosa delle api che è una... Continue Reading →

Timballo di pere Madernassa

Lava ½ chilo di pere Madernassa, tagliale a pezzettoni e falle cuocere in una casseruola con cannella, noce moscata, 2 cucchiai di zucchero di canna integrale, coperte da 1 l di vino rosso, per circa 10 minuti. Scolale dal vino e fai restringere la salsa di circa ¼. A parte prepara l'impasto della torta amalgamando... Continue Reading →

Ravioli di cavolo nero con ragù

Prepara un trito con cipolla, sedano e carota e fallo rosolare lentamente in un tegame con olio extravergine di oliva. Aggiungi la polpa di maiale, mescola con un cucchiaio di legno e sfuma con del vino bianco. Dopo qualche minuto versa della passata di pomodoro, 2 foglie di alloro e fai cuocere con coperchio, a... Continue Reading →

Per disinquinare suoli e acque, una soluzione efficace ed ecologica: le piante –

Valentina Mutti

Certi comuni optano per dei filtri vegetali per catturare gli inquinanti delle acque e dei suoli. Così, polvere di radice di menta e di ripresa vanno bene per disinquinare la cascata di un comune che ospita la più antica miniera di zinco d’Europa. Tecniche “emergenti” ma che già convincono.

                         . Saint-Laurent-le-Minier  (Gard), servizio

Goccia a goccia, l’acqua scivola nei filtri riempiti di una polvere grigiastra, “radice di ripresa del Giappone macinata e seccata”, precisa Armelle, vestita con un camice bianco. Installata in un contenitore in mezzo ai castagni, il suo piccolo laboratorio pompa il flusso di una cascata. A monte, il torrente scende rapidamente dalla collina di Cévennes, dal vecchio giacimento di Malines, la più grande miniera di zinco d’Europa, chiusa nel 1991. “Ci saranno in totale quasi 500 km di gallerie, questo massiccio è come un vero formaggio con i buchi”,  conferma il sindaco di Saint-Laurent-le-Minier, André Rouanet…

View original post 1.533 altre parole

Auguri di buone feste!

“La mela e l'uomo hanno costumi simili.Io li paragono volentieri per fare capire alla gente quant'è difficile classificare e rubricare i frutti. Ogni varietà è originale. C'è una specie "mela" e ci sono degli individui particolari tutti diversi e ricchi di possibilità. Uomini e Mele hanno molte somiglianze. Stessa diversità, stesse ricchezze, stessa complessità a... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito